mercoledì 4 gennaio 2012

Se fossi

Oggi voglio proporvi un giochino semplice e divertente:  il “se fossi…”

Quante volte vi  sarà capitato di pensare che in un’altra vita siete state qualcun’altro oppure avete chiesto di rinascere completamente diverse da quello che siete. Io spesso ripeto  -“ se rinasco voglio essere un uomo!” - (accade quando vedo che portare i pantaloni conviene alla grande) oppure parlando con le amiche - “ sicuramente nella mia vita precedente ero una madre con 12 figli” - (per questo avrei esaurito il mio senso materno…). C0sì mi è venuta voglia di fare questo gioco per evadere un po’ e trovare strani e metafisici significati a quello che sono e devo accettare di essere.

- SE FOSSI  UN ANIMALE….sicuramente una TARTARUGA

sammy1-19534755

ho la stessa flemma ed in particolare sono una che si porta dietro CASA: le mie borse contengono di tutto!  La dotazione minima: pacchetto di fazzoletti (anche quando non c’è il minimo accenno di raffreddore ad assillarmi), burro di cacao (magari mi si screpolano le labbra) chiavi (quelle di casa, dell’ufficio, del motorino, della macchina, di casa di mia nonna se mai dovesse andare a fuoco…) agenda (con annessi 2 miliardi di appunti per ricordarmi di tutto e 1 miliardo di liste e scontrini se mai decidessi un giorno di fare 2 conti), libretto del motorino e quello della macchina (se mi fermano i vigili quando sto a piedi) una pochette con tutto il nécessaire per il ritocco al volo (almeno 3 rossetti, un fondotinta in polvere con annesso super pennellone, la matita, il rimmel, il campioncino di profumo preferito, il correttore per il brufolo sbucato all’improvviso……e via discorrendo ) un pacchetto di cracker per il languorino uccidi nausea che quando andrai ad aprirlo sembrerà una bustina di pangrattato, la rivista se mai trovi il tempo di leggere tra un giro e l’altro, un cd da sentire in macchina o in ufficio, la bottiglietta di acqua  se hai sete e il nasone non è nei paraggi, un pacchetto di caramelle balsamiche per l’alito, le gomme con lo xilitolo per pulire i denti, il portafoglio con 100 scomparti per tutte le tue carte e a parte un porta-spiccioli stile salvadanaio …..Bè non proseguo per non rischiare di annoiarvi con l’elenco che potrebbe ancora andare avanti……

- SE FOSSI UN COLORE probabilmente il  ROSSO

images il primo colore dell’arcobaleno che meglio rappresenta la mia passionalità, il mio essere “sanguinaria” affronto tutto come se  andassi in guerra con la massima energia…..prima o poi mi darò una calmata! Sarà che da bambina venivo messa in una carrozzina rosso imperiale???

- SE FOSSI  UNA PIANTA OD UN FIORE certamente un CACTUS

الصبار E’ a tutti noto che ho il pollice nero…io e le piante non riusciamo ad andare d’accordo e l’ho capito quando ho trovato la  pianta da camera regalata da mia suocera  completamente schiantata ed esamine a terra tutta aperta dopo soli 2 giorni di cure. Io potrei essere un bel cactus, richiederei poche cure (devo inesorabilmente affermare al mia autonomia) e pure se sembro pungente ed arida ho un animo “liquido” pronto a dissetare.

- SE FOSSI UNA CITTA’ ovviamente NEW YORK

DSC_0307

la amo!! Una città come me colorata, caotica, piena di contraddizioni che non dorme mai, che sa stupire, frenetica….una città che se ne frega delle apparenze, che da spazio a tutti.

- SE FOSSI UN PIATTO una gustosissima PAELLA Valenciana

PAELLA la migliore in Spagna un piatto unico, che richiede svariate ore di preparazione  e che si gusta in compagnia, coniuga sia elementi di terra che di mare.

- SE FOSSI UN NUMERO credo proprio l’8

numero-otto-thumb13127376con il suo suono bello tondo…. poi ho pure la sua forma e cosa più importante fa rima con passerotto ….quello della celebre frase di una canzone di Claudio Baglioni..”non andare via”. Quante volte però dobbiamo lasciare andare delle situazioni se vogliamo crescere…..ma io mi ostino a pensare che nulla finisce perchè credo o spero  in FOREVER. Sarò una inguaribile  e nostalgica romantica??

- SE FOSSI UNA PAROLA credo direi

ciaocon queste quattro lettere iniziano gli incontri di tante persone, quelle che ci piacciono e quelle che saremo destinate a non avere in simpatia mai…e con altrettanta semplicità le lasciamo andare con la speranza di ritrovarle  il giorno dopo, magari migliori. Mi piace confrontarmi  con il prossimo: è una preziosa occasione di crescita.

E voi chi vorreste essere ????

4 commenti:

ViolaMoni ha detto...

ahahah!!! bellissimo questo giochino!!devo ricordarmi di farlo anch'io......appuntato!! bella la scelta di NY, come NY c'è solo NY...non ce n'è!!Buon 2012!!

Preziosastyle ha detto...

Se fossi un colore sarei il nero misterioso ma affascinante e poi sfina! :)
Se fossi un animale sarei una leonessa aggressiva quando serve ma con un animo "micioso"
Se fossi un numero vorrei essere un 20 mi piace la sua pronuncia mi piace che è un numero paro mi piace che mi ricordi i miei 20 anni passati ormai!
Se fossi un piatto la pasta in tutte le maniere l'adoro!
Se fossi una città bè...NY anche io amo il suo fascino!
Se fossi una parola...BASTA lo direi mille volte!
Se fossi una pianta non ne ho idea ma forse una carnivora...il che dice tutto!
Un bacio vane ti voglio bene!

Giulia Viggiani ha detto...

Uh e lo voglio fare anche io, allora mi organizzo e pubblico un post! Buona giornata.

danda ha detto...

Che bella idea quella di questo giochino, pure io la faccio e faccio un post sul blog nuovo di zecca!!!! Poi ti avverto ok?
BAci e grazie per l'ispirazione